Ultimo aggiornamento: agosto 2017 Si noti che Desktop API non è più del tutto supportato, vedere: https://blogs.skype.com/news/2013/11/06/feature-evolution-and-support-for-the-skype-desktop-api/

LEGGERE ATTENTAMENTE I SEGUENTI TERMINI E CONDIZIONI PRIMA DI UTILIZZARE SKYPE DESKTOP API. LE PRESENTI CONDIZIONI (“CONDIZIONI API”) DISCIPLINANO L’UTILIZZO DI SKYPE DESKTOP API ESCLUSIVAMENTE AI FINI DALLE STESSE CONSENTITI. LE PRESENTI CONDIZIONI API COSTITUISCONO UN ACCORDO VINCOLANTE TRA LO SVILUPPATORE E SKYPE. SKYPE È PRONTA A CONCEDERE IN LICENZA SKYPE DESKTOP API ALLO SVILUPPATORE SOLO A CONDIZIONE CHE QUESTI ACCETTI TUTTI I TERMINI CONTENUTI NEL PRESENTE ACCORDO. UTILIZZANDO SKYPE DESKTOP API, LO SVILUPPATORE HA INDICATO DI COMPRENDERE IL PRESENTE ACCORDO E DI ACCETTARNE LA TOTALITÀ DEI TERMINI. SE LO SVILUPPATORE NON ACCETTA LA TOTALITÀ DEI TERMINI DEL PRESENTE ACCORDO, SKYPE NON È DISPOSTA A CONCEDERE SKYPE DESKTOP API IN LICENZA ALLO SVILUPPATORE.

1. Definizioni

Oltre ai termini in maiuscolo definiti nelle presenti Condizioni API, tutte le altre definizioni in maiuscolo utilizzate di seguito sono definite dal Contratto di Servizi Microsoft pubblicato sul sito web Skype all'indirizzo www.skype.com/go/tou.

I termini e le espressioni che seguono avranno i significati indicati:

Marchio Skype: il marchio legato al nome SKYPE e tutti i diritti e interessi di proprietà intellettuale e industriale nel mondo (registrati o meno) sussistenti nello stesso e di proprietà del gruppo di imprese Microsoft Corporation;

Linee guida relative al marchio Skype: le linee guida vincolanti pubblicate da Microsoft Corporation in relazione all’utilizzo, in particolare, del Marchio Skype pubblicate all’indirizzo https://www.skype.com/legal/brand-guidelines/ o un sito successore ed eventualmente modificate di volta in volta;

Skype: Skype Communications S.A.R.L., 23-29 Rives de Clausen, L-2165 Lussemburgo;

Credenziali Skype: il nome utente Skype e la relativa password utilizzati per accedere a un Account Utente Skype;

Skype Desktop API: interfaccia dell’applicazione pubblicata, esposta o resa disponibile da Skype che consente alcune funzionalità dell'applicazione Skype per Windows desktop (“Software per le comunicazioni via Internet"), la documentazione associata (anche in forma elettronica) e future versioni, miglioramenti, sviluppi, correzioni di programmazione e aggiornamenti dello stesso software;

Account Utente Skype: l’account registrato con Skype o Microsoft utilizzato per accedere alle caratteristiche e funzionalità del Software per le comunicazioni via Internet;

Sito web Skype: www.skype.com, http://developer.skype.com o altro URL che può essere notificato da Skype di volta in volta;

Sviluppatore: la persona fisica o giuridica che utilizza Skype Desktop API. Se si utilizza Skype Desktop API nell'ambito di un lavoro presso o per conto di una società, per “sviluppatore” si intenderà tale società e occorrerà dichiarare e garantire di avere facoltà di impegnare tale società.

2. Idoneità

Per utilizzare Skype Desktop API, occorre preventivamente creare un Account Utente Skype.

3. Licenza

3.1 A condizione che lo sviluppatore osservi le presenti Condizioni API, Skype garantisce allo stesso un diritto limitato, non esclusivo, non trasferibile, non cedibile, ad utilizzare Skype Desktop API per uno Scopo Consentito, come descritto nel paragrafo 3.3 qui di seguito.

3.2 Tale licenza non accorda allo sviluppatore alcun diritto ad alcun miglioramento o aggiornamento della versione, né garantisce la disponibilità continuativa di Skype Desktop API o del Software per le comunicazioni via Internet. Skype può rivedere, modificare o cessare di fornire, richiedere immediatamente allo sviluppatore di cessare l'utilizzo di Skype Desktop API, del Software per le comunicazioni via Internet o delle sue funzionalità o di qualsiasi parte dello stesso, con possibile perdita di compatibilità o negazione dell'accesso alla funzionalità del Software per le comunicazioni via Internet, al Sito web Skype e alle attività commerciali connesse, di volta in volta senza preavviso.

3.3 Ai fini delle presenti Condizioni API, lo "Scopo Consentito" indicherà:

(a) lo scopo di sviluppo software o codice per interfacciare e connettere applicazioni software con il Software per le comunicazioni via Internet, (l'"Applicativo Software") DIVERSO DA quanto disposto al paragrafo 3.3(b) qui di seguito, lo "Scopo di Applicativo Software"; o

(b) lo scopo di sviluppo software o codice per interfacciare un dispositivo hardware o altre strumentazioni fisiche (inclusi tutti i relativi software integrati) (il "Dispositivo Hardware") con il Software per le comunicazioni via Internet e distribuito con o reso disponibile per il Dispositivo Hardware, lo "Scopo di Applicativo Hardware".

4. Limitazioni

4.1 L'Applicativo Software o il Dispositivo Hardware (a seconda dei casi) non deve in alcun modo impedire e in nessuna misura, sia direttamente che indirettamente, influire o in altro modo ostacolare o frammentare la funzionalità o prestazioni del Software per le comunicazioni via Internet o i prodotti o servizi erogati da Skype.

4.2 Fatta salva la portata generale di quanto precede, lo sviluppatore assicurerà che l’Applicativo Software o il Dispositivo Hardware (a seconda dei casi):

(i) non influisca in modo dannoso sulla qualità della chiamata durante l'uso del Software per le comunicazioni via Internet;

(ii) non influisca in modo dannoso sulla stabilità del Software per le comunicazioni via Internet;

(iii) non influisca in modo dannoso sul comportamento di altre applicazioni che utilizzano Skype Desktop API;

(iv) non tenti di installare spyware o malware sul computer ospitante;

(v) non tenti di ridistribuire informazioni sull'uso del Software per le comunicazioni via Internet o prodotti Skype senza il permesso esplicito dell'utente;

(vi) si identifichi correttamente su Skype durante la richiesta di autorizzazione;

(vii) non tenti di inviare messaggi o effettuare chiamate verso o comunicare con altri utenti del Software Skype a meno che ciò non sia indicato esplicitamente dall'utente; e

(viii) non tenti di modificare in alcun modo l’interfaccia utente del Software per le comunicazioni via Internet (“Interfaccia utente”);

(ix) non utilizzi, abiliti o consenta l’accesso a una qualsiasi caratteristica del Software per le comunicazioni via Internet attraverso un Account utente personale Skype utilizzando le Credenziali Skype;

(x) non solleciti, raccolga, memorizzi, carichi nella cache o ottenga in altro modo accesso alle Credenziali Skype o alle credenziali di autenticazione proxy allo scopo di automatizzare gli accessi agli Account utente Skype.

4.3 In assenza del preventivo assenso di Skype, lo sviluppatore non rimuoverà né nasconderà (salvo nel modo consentito nel comando API "imposta modalità silenziosa"), modificherà, assumerà il controllo di o altererà in altro modo l’Interfaccia utente. Lo sviluppatore soddisferà sempre i requisiti e le specifiche riguardanti la progettazione, l'utilizzo e la presentazione dell'applicazione, come indicato al successivo paragrafo 5.

4.4 Salvo quanto espressamente approvato per scritto da Skype, lo sviluppatore non distribuirà l'Applicativo Software o Dispositivo Hardware (a seconda dei casi) online tramite siti Web che Skype ritiene in qualche modo simili al proprio, né violerà i diritti di proprietà intellettuale del sito Web Skype né utilizzerà i marchi registrati Skype o frasi che descrivono prodotti e servizi Skype tra cui l'URL registrato per il/i sito/i Web.

4.5 Lo sviluppatore manterrà sempre il valore e la reputazione del Software Skype, di Skype Desktop API o del Marchio Skype al meglio delle sue possibilità.

4.6 Lo sviluppatore non utilizzerà Skype Desktop API in Applicativi Software o Dispositivi Hardware (a seconda dei casi) ritenuti da Skype effettivamente o potenzialmente fraudolenti o inappropriati o contrari al Contratto di Servizi Microsoft.

4.7 Lo sviluppatore non raccoglierà informazioni o dati personali in modo fuorviante, illegale, non autorizzato o sleale. Fatta salva la portata generale di quanto precede, lo sviluppatore non raccoglierà, memorizzerà, registrerà mai la password Skype utilizzata dagli utenti per accedere al proprio Account utente ("password Skype"). Se gli utenti necessitano di una password separata per utilizzare l'Applicazione Software o il Dispositivo Hardware (a seconda dei casi), lo sviluppatore (i) genererà automaticamente una password univoca e la comunicherà in modo sicuro all'utente o (ii) non consentirà agli utenti di utilizzare una password che sia identica alla password Skype dell'utente. Lo sviluppatore si impegna a erogare i servizi e i prodotti forniti tramite l'Applicazione Software o il Dispositivo Hardware in conformità a tutte le leggi e regolamenti applicabili (inclusi, a titolo esemplificativo e non limitativo, quelli relativi alla protezione della privacy e al trattamento dei dati personali o dei dati del traffico).

4.8 Lo sviluppatore non utilizzerà Skype Desktop API per creare un'Applicazione Software o un Dispositivo Hardware che invii comunicazioni indesiderate (sia commerciali che di altro genere) a terze parti a fini di phishing, pharming, o per impersonare o millantare un'affiliazione con un'altra persona o ente, o che invii posta o altre comunicazioni in massa a una o più terze parti.

4.9 Pubblicità: (a) Lo sviluppatore non potrà inserire pubblicità: (i) all'interno, o come – o in una – sovrimpressione o cornice a fianco, sopra, sotto o attorno a una chiamata video o audio Skype o una finestra video o audio Skype o che appare o diviene visibile a seguito di o contestualmente a una chiamata video o audio Skype o una finestra video o audio Skype; o (ii) in qualsiasi flusso audio fornito tramite il Software per le comunicazioni di Internet; (iii) in qualsiasi messaggio istantaneo inviato o ricevuto dagli utenti del Software per le comunicazioni via Internet; (iv) all'interno o attorno a un utente della finestra del profilo del Software per le comunicazioni via Internet; (b) lo sviluppatore non potrà rivelare (direttamente o indirettamente) alcun dato ottenuto tramite l'utilizzo di Skype Desktop API, compreso qualsiasi dato aggregato o anonimo, ad alcuna rete pubblicitaria, broker di dati o altri terzi correlati agli annunci.

4.10 Lo sviluppatore prende atto di essere il solo responsabile per qualsiasi servizio e/o prodotto erogato attraverso l'utilizzo dell'Applicativo Software o del Dispositivo Hardware, e acconsente a manlevare Skype da qualsivoglia responsabilità relativa a tale fornitura nei confronti dello sviluppatore o di terze parti.

5. Branding e marketing

5.1 Lo sviluppatore potrà utilizzare il Marchio Skype esclusivamente allo scopo di verificare la compatibilità dell’Applicativo Software con il Software per le comunicazioni via Internet e rigorosamente in conformità alle linee guida relative al marchio Skype. /p>

Nessun diritto all’utilizzo degli Elementi a marchio Skype è concesso dalle presenti Condizioni e lo sviluppatore non utilizzerà gli Elementi a marchio Skype. Lo sviluppatore assicurerà che qualsiasi azione di marketing e promozione delle caratteristiche del Software per le comunicazioni via Internet accessibile attraverso l’Applicativo Software sia rigorosamente conforme alle Linee guida per collegamento a Skype

5.2 Lo sviluppatore deve apporre il seguente avviso su qualsiasi confezione, piè di pagina software e/o documentazione associata all’Applicativo Software e/o Dispositivo Hardware (a seconda dei casi) in caso di utilizzo del Marchio Skype:

5.3 Il Marchio Skype e i marchi commerciali e loghi associati sono marchi del gruppo di società Microsoft Corporation e sono protetti da registrazioni e domande di registrazioni di marchi in numerosi paesi in tutto il mondo. A parte la licenza limitata sul Marchio Skype concessa dalle presenti Condizioni API, lo sviluppatore non è autorizzato e non dovrà registrare né utilizzare alcun nome commerciale, marchio commerciale, logo, nome di dominio, sotto-dominio né URL né qualsiasi altro segno costituito dal o incorporante il Marchio Skype, qualsiasi altro marchio del gruppo Microsoft Corporation, o segni ambiguamente analoghi, in assenza di una licenza espressamente scritta di Skype o di una qualsiasi sua consociata. Riferimenti al Marchio Skype o usi dello stesso non autorizzati costituiranno, oltre a violazione di marchio, violazioni sostanziali delle presenti Condizioni API e si tradurranno in un recesso immediato dalle stesse nonché da qualsiasi altra intesa aggiuntiva eventualmente stipulata con Skype. Tale recesso non limiterà il diritto di Skype di rivendicare danni, richiedere un provvedimento ingiuntivo o altra equa riparazione e ottenere altri rimedi dallo sviluppatore.

6.

Lo sviluppatore deve monitorare costantemente il sito web Skype per assicurarsi di rilevare eventuali modifiche delle Condizioni API. Qualora lo sviluppatore non possa accettare eventuali modifiche delle Condizioni API, lo stesso cesserà immediatamente qualsiasi utilizzo di Skype Desktop API e, laddove applicabile, qualsiasi utilizzo del Software per le comunicazioni via Internet.

7.

Lo sviluppatore dichiara e garantisce di essere autorizzato ad accettare e a rispettare i termini e le condizioni delle presenti Condizioni API.

8.

Lo sviluppatore prende atto e accetta che il proprio utilizzo di Skype Desktop API sarà effettuato a nome proprio e a proprio rischio. Lo sviluppatore acconsente, su richiesta, a manlevare, difendere e tenere indenne Skype, le sue consociate e il personale in relazione a qualsiasi responsabilità e costi, compresi i ragionevoli onorari di avvocati sostenuti da dette parti, collegate a o derivanti da (a) l'utilizzo di Skype Desktop API o (b) qualsiasi utilizzo del Marchio Skype o (c) qualsivoglia violazione dei termini e condizioni delle presenti Condizioni API e di altre Condizioni Aggiuntive applicabili e (d) la fornitura da parte dello sviluppatore di qualsiasi Applicativo Software o Dispositivo Hardware sviluppato grazie all'utilizzo di Skype Desktop API.

9.

Skype si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni API in qualsiasi momento, a titolo generale o particolare, pubblicando le Condizioni API aggiornate sul sito web Skype o comunicando in altro modo allo sviluppatore le Condizioni API aggiornate. Ogni eventuale modifica delle Condizioni API che stabilisca il diritto di Skype di addebitare royalties è soggetta a un preavviso di tre (3) mesi. L’utilizzo continuativo di Skype Desktop API da parte dello sviluppatore comporterà l’accettazione da parte dello stesso di essere vincolato dai termini delle Condizioni modificate.

10.

Qualora lo sviluppatore intenda utilizzare Skype Desktop API in modo diverso da quanto espressamente stabilito dalle presenti Condizioni API, tale utilizzo è espressamente vietato finché Skype non gli accorderà una specifica licenza.

11. Diritti IP

11.1 Nel caso di utilizzo di Skype Desktop API per uno Scopo Consentito, lo sviluppatore conserva i propri diritti IP relativi all'Applicativo Software e/o al Dispositivo Hardware.

11.2 A fronte della licenza concessa a titolo gratuito allo sviluppatore (ovvero all’Impresa (come definito di seguito)) per l’utilizzo di Skype Desktop API in conformità alle presenti Condizioni API, lo sviluppatore si impegna, ora o in qualsiasi momento futuro, a non denunciare violazioni o a minacciare di intentare qualsiasi azione, ricorso o procedimento per violazione, fare valere o dare esecuzione a qualsiasi brevetto creato, sviluppato, acquisito, concesso in licenza o posseduto dallo sviluppatore che utilizzi Skype Desktop API e che possa essere violato con l'uso o lo sfruttamento del Software per le comunicazioni via Internet incorporante Skype Desktop API contro (a) Skype o consociate di Skype (o loro licenziatari, aventi causa o successori) o (b) qualsiasi sviluppatore della comunità di sviluppatori Skype che utilizzi Skype Desktop API per uno scopo consentito in conformità alle presenti Condizioni API. Lo sviluppatore imporrà tale restrizione a qualsiasi avente causa, cessionario o licenziatario dei diritti oggetto del presente paragrafo 11.2, a seconda dei casi, e non consentirà ad alcun terzo – né lo assisterà – a fare qualsiasi cosa che, se fatta dallo sviluppatore, violerebbe il presente paragrafo 11.2.

11.3 Analogamente a quanto accade tra lo sviluppatore e Skype, Skype e i suoi licenzianti conservano i diritti IP nel e per il Software per le comunicazioni via Internet (incluso Skype Desktop API) e per qualsivoglia lavoro derivato creato da o per Skype e i suoi licenzianti.

11.4 Se lo sviluppatore è un dipendente o amministratore di un'impresa e utilizza Skype Desktop API per conto di tale impresa (l’ "Impresa"), lo sviluppatore prende atto e accetta che: (i) accettando le presenti Condizioni API e utilizzando Skype Desktop API, lo sviluppatore le accetta per conto dell’Impresa e con l'autorizzazione esplicita dell’Impresa a ritenere vincolati lo sviluppatore e l’Impresa alle presenti Condizioni API per quanto riguarda l’utilizzo di Skype Desktop API da parte dello sviluppatore e dell’Impresa; (ii) la licenza rilasciata da Skype per utilizzare Skype Desktop API è subordinata all’ottenimento di tutti gli assensi, le autorizzazioni e i nullaosta dell’Impresa necessari per autorizzare lo sviluppatore ad agire per conto dell’Impresa e per vincolarla giuridicamente in conformità alle presenti Condizioni API. Lo sviluppatore dichiara e garantisce di avere ottenuto la totalità di tali assensi, autorizzazioni e nullaosta all’utilizzo di Skype Desktop API per conto dell’Impresa. Se lo sviluppatore non dispone di tale autorizzazione, lo sviluppatore non è abilitato all’utilizzo di Skype Desktop API.

12. Durata e risoluzione

12.1 Le presenti Condizioni API entreranno in vigore al primo utilizzo di Skype Desktop API e resteranno valide fino a quando non saranno rescisse da Skype o dallo sviluppatore, come dalle stesse stabilito. Skype non risponderà dei danni causati da modifica o recesso delle presenti Condizioni API.

12.2 Lo sviluppatore potrà recedere dalle presenti Condizioni API con effetto immediato in qualsiasi momento. Fatti salvi eventuali altri rimedi, Skype può limitare, sospendere o disdire le presenti Condizioni API e l'utilizzo di Skype Desktop API da parte dello sviluppatore in qualsiasi momento qualora ritenga che lo sviluppatore abbia violato le presenti Condizioni API o se pensi che lo stesso abbia agito in un modo che evidenzi il suo intento di non rispettare le presenti Condizioni API. Inoltre, Skype può disdire tali Condizioni API con effetto immediato in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo, incluso, a titolo esemplificativo e non limitativo, se lo sviluppatore intraprende qualsiasi azione che, a parere di Skype, svaluti il marchio o la reputazione di Skype o il Software per le comunicazioni via Internet o Skype Desktop API.

12.3 In caso di disdetta delle presenti Condizioni API da parte dello sviluppatore o di Skype per qualsiasi motivo: (a) tutte le licenze e i diritti di utilizzo di Skype Desktop API e del Marchio Skype cesseranno immediatamente e (b) lo sviluppatore cesserà immediatamente qualsiasi utilizzo di Skype Desktop API e del Marchio Skype.

13. Esonero di garanzie e limitazione di responsabilità

13.1 Esclusione di garanzie: SKYPE DESKTOP API E IL MARCHIO SKYPE SONO FORNITI "NELLO STATO IN CUI SI TROVANO" SENZA GARANZIE ACCESSORIE DI SORTA; SKYPE NON RILASCIA ALCUNA GARANZIA ESPRESSA, IMPLICITA O DI LEGGE, AFFERMAZIONI O DICHIARAZIONI PRECONTRATTUALI IN RELAZIONE A SKYPE DESKTOP API O AL MARCHIO SKYPE, INCLUSE, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO E NON LIMITATIVO, GARANZIE O CONDIZIONI DI QUALITÀ, DI PRESTAZIONI, NON VIOLAZIONE, COMMERCIABILITÀ, O IDONEITÀ PER L'USO PER UNO SCOPO PARTICOLARE. SKYPE NON DICHIARA NÉ GARANTISCE INOLTRE CHE SKYPE DESKTOP API SARÀ SEMPRE DISPONIBILE, ACCESSIBILE, SENZA INTERRUZIONI, PUNTUALE, SICURA, ACCURATA, COMPLETA E PRIVA DI ERRORI O CHE FUNZIONERÀ SENZA PERDITA DI PACCHETTI.

13.2 Esclusione di responsabilità: Skype Desktop API e il Marchio Skype (a seconda dei casi) sono forniti allo sviluppatore a titolo gratuito. DI CONSEGUENZA, LO SVILUPPATORE PRENDE ATTO E ACCETTA CHE SKYPE, LE SUE CONSOCIATE, I SUOI LICENZIANTI E IL PERSONALE DI SKYPE NON AVRANNO ALCUNA RESPONSABILITÀ IN RELAZIONE ALL’UTILIZZO DI SKYPE DESKTOP API O DEL MARCHIO SKYPE O DALLO STESSO DERIVANTE, COME DI SEGUITO STABILITO. L’UNICO DIRITTO O RIMEDIO INVOCABILE DALLO SVILUPPATORE IN RELAZIONE A QUALSIASI PROBLEMA O INSODDISFAZIONE IN MERITO A SKYPE DESKTOP API O AL MARCHIO SKYPE CONSISTE NELLA CESSAZIONE IMMEDIATA DELL’UTILIZZO DI SKYPE DESKTOP API O DEL MARCHIO SKYPE.

13.3 Limitazione di responsabilità: IN NESSUN CASO SKYPE, LE SUE CONSOCIATE, I SUOI LICENZIANTI O IL PERSONALE SKYPE SARANNO RESPONSABILI, IN RELAZIONE AL CONTRATTO O ALLA GARANZIA, PER ILLECITI (COMPRESA LA NEGLIGENZA), RESPONSABILITÀ RELATIVA AI PRODOTTI O QUALSIASI ALTRA FORMA DI RESPONSABILITÀ, PER:

13.3.1 QUALSIASI DANNO DIRETTO, ACCIDENTALE, SPECIALE O CONSEGUENTE (COMPRESE, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO E NON LIMITATIVO, EVENTUALI CORRUZIONI O PERDITE DI DATI, INTERRUZIONI, GUASTI INFORMATICI O PERDITE PECUNIARIE) DERIVANTI DALL'USO O DALL'IMPOSSIBILITÀ DI USARE SKYPE DESKTOP API O IL MARCHIO SKYPE;

13.3.2 EVENTUALI PERDITE ECONOMICHE, COMMERCIALI O DI PROFITTI (DIRETTE O INDIRETTE) DERIVANTI DALL'USO O DALL'IMPOSSIBILITÀ DI USARE SKYPE DESKTOP API O IL MARCHIO SKYPE; E

13.3.3 EVENTUALI PERDITE O DANNI INCORSI DALLO SVILUPPATORE A SEGUITO DI;

(I) EVENTUALI INTERRUZIONI O RITARDI NELLE COMUNICAZIONI DURANTE L'USO DI SKYPE DESKTOP API;

(II) LA SOSPENSIONE O LA RISOLUZIONE DEL PRESENTE CONTRATTO DA PARTE DELLO SVILUPPATORE O DI SKYPE PER QUALSIVOGLIA MOTIVO; E

(III) IL RILASCIO O LA DECISIONE DI NON RILASCIARE LE NUOVE VERSIONI DI SKYPE DESKTOP API ALLO SVILUPPATORE.

13.4 LE LIMITAZIONI ALLA RESPONSABILITÀ DI SKYPE NEI CONFRONTI DELLO SVILUPPATORE STABILITE NEL PARAGRAFO 13.3 SARANNO APPLICABILI INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE SKYPE, LE SUE CONSOCIATE O IL PERSONALE DI SKYPE SIANO STATI INFORMATI DELLA POSSIBILITÀ DI TALI PERDITE O DANNI.

13.5 NULLA NEL PRESENTE CONTRATTO INTENDE ESCLUDERE O LIMITARE O DEVE ESSERE INTESO COME ESCLUSIONE O LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ DI SKYPE PER (I) IL DECESSO O LE LESIONI PERSONALI CAUSATI DALLA NEGLIGENZA DI SKYPE, DEL PERSONALE DI SKYPE O DAI SUOI AGENTI, O (II) EVENTUALI RESPONSABILITÀ CHE NON POSSANO ESSERE LIMITATE O ESCLUSE PER LEGGE.

13.6 Limitazioni di giurisdizione: Poiché alcune giurisdizioni non consentono alcune delle esclusioni o limitazioni di cui sopra, alcune di tali esclusioni o limitazioni potrebbero non applicarsi allo sviluppatore. In tal caso, la responsabilità sarà limitata alla massima misura possibile consentita dalla legislazione applicabile.

14. Varie

14.1. Intero accordo: I termini e le condizioni delle presenti Condizioni API costituiscono l'intero accordo intercorso tra lo sviluppatore e Skype rispetto all'oggetto dello stesso e annulleranno e sostituiranno tutte le precedenti intese e accordi, in qualunque forma, riguardanti l'oggetto. Nulla nella presente disposizione escluderà o limiterà la responsabilità dello sviluppatore o di Skype derivante da frode o falsa dichiarazione fraudolenta.

14.2 Invalidità parziale: Nel caso in cui una qualsiasi disposizione delle Condizioni API, o qualsiasi parte di una disposizione, venga ritenuta illegale, invalida o non applicabile da un qualsiasi tribunale o ente amministrativo della giurisdizione di competenza, e la disposizione (o parte di essa) in questione non sia di natura fondamentale per le presenti Condizioni API nel loro complesso, ciò non influenzerà la legalità, la validità o l'applicabilità delle restanti Condizioni (compreso il resto della condizione contenente la disposizione in questione).

14.3 Esclusione di rinuncia: Il mancato esercizio o il ritardo nell'esercizio di un diritto, provvedimento o rimedio previsto dalle presenti Condizioni API o dalla legge, non costituirà una rinuncia a tale diritto, provvedimento o rimedio. Se Skype rinuncia a fare valere una violazione di una qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni API, tale rinuncia non costituirà una rinuncia a fare valere una violazione successiva di tale disposizione o a una violazione di qualsiasi altra disposizione.

14.4 Cessione: Allo sviluppatore è fatto divieto di cedere le presenti Condizioni API o qualsiasi diritto dalle stesse contemplato. Skype avrà facoltà a propria insindacabile discrezione di cedere le presenti Condizioni API o qualsiasi diritto dalle stesse contemplato a qualsiasi terzo senza preavviso.

14.5 Diritto applicabile e foro competente: Le presenti Condizioni API saranno disciplinate e interpretate in conformità alle leggi dello Stato di Washington e saranno soggette alla giurisdizione dei tribunali dello Stato di Washington, Stati Uniti d’America.

14.6 Lingua: La versione inglese originale delle presenti Condizioni API potrebbe essere stata tradotta in altre lingue. In caso di incoerenza o di discrepanza tra la versione inglese e qualsiasi altra versione linguistica, prevarrà la versione in lingua inglese.

14.7 Sopravvivenza: Le condizioni dei paragrafi 8, 11, 12, 13 e 14 delle presenti Condizioni API, e qualsiasi altra disposizione di tali Condizioni, espresse come persistenti o attive in caso di risoluzione, continueranno ad avere effetto anche in caso di rescissione per qualsiasi motivo delle presenti Condizioni API.

LO SVILUPPATORE RICONOSCE ESPRESSAMENTE DI AVERE LETTO LE CONDIZIONI DI SKYPE DESKTOP API E COMPRESO I DIRITTI, GLI OBBLIGHI, I TERMINI E LE CONDIZIONI QUI RIPORTATE. INVIANDO LA PROPRIA REGISTRAZIONE, L'UTENTE ACCONSENTE ESPRESSAMENTE A ESSERE VINCOLATO DAI PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI E A CONCEDERE A SKYPE I DIRITTI RIPORTATI NEL PRESENTE CONTRATTO.